Waterspin

Piattaforma Creapro®

La piattaforma Creapro® è lo strumento più completo e innovativo pensato per introdurre logiche di intelligenza artificiale all’interno di un impianto di depurazione; può essere implementata con qualsiasi protocollo di comunicazione esistente e in qualsiasi impianto indipendentemente dalla sua grandezze e complessità, di fatto opera come un sistema intelligente di controllo che modifica in autonomia le variabili di gestione dell’impianto con il solo scopo di perseguire i limiti allo scarico imposti dalla Legge con il minor consumo energetico possibile.

La piattaforma non è semplicemente in grado di apprendere dal campo dati on-line dalle sonde di misura di ammonica, nitrati, RedOx, solidi sospesi, temperatura e pH oltre a raccogliere le informazioni relative alle misure di portata e assorbimento elettrico dei principali componenti elettromeccanici, ma può agire come interfaccia per caricamento ed  elaborazione di dati off-line, come le analisi di laboratorio, l’evoluzione del costo dell’energia elettrica in funzione del periodo e le operazioni di manutenzione programmate sui vari componenti. In questo senso, le logiche di controllo implementate più comuni coinvolgono le soffianti preposte all’erogazione dell’aria per il processo biologico, le valvole modulanti di regolazione della quantità di aria inviata su ogni calata di cui la linea di distribuzione aria è composta, le pompe sommergibili preposte al sollevamento dei reflui in ingresso, al ricircolo interno della miscela aerata, al ricircolo dei fanghi e al supero.

Possono essere sottoposti a controllo anche i motori endotermici per la produzione di energia elettrica da biogas, le sezioni di dosaggio di prodotti chimici e le sezioni di produzione di ossigeno liquido da aria atmosferica come le centrali VPSA.

La piattaforma Creapro® è dotata di una dashboard (pannello di controllo) personalizzabile, grazie alla quale è possibile avere sempre sotto controllo i parametri operativi ritenuti più interessanti, sia come dato puntuale che sotto forma di diagramma. I dati sono esportabili nel formato desiderato e possono essere inviati con cadenze prestabilite alle caselle di posta desiderate: la piattaforma di controllo sostanzialmente genera in automatico report personalizzati di funzionamento dell’impianto (ad esempio, portate influenti, qualità effluente, consumi energetici, condizioni operative impianto, allarmi e anomalie, eventi particolari, ecc.).

Aree impianto controllabili e attività

La piattaforma CREA® viene di fatto progettata in funzione delle caratteristiche dell’impianto da monitorare e delle necessità del gestore. Le logiche di controllo su cui basa i propri calcoli spaziano dai classici modelli matematici all’applicazione di logiche fuzzy, riconoscimento di modelli ripetitivi e apprendimento automatico nell’ambito dell’intelligenza artificiale. La strategia di controllo che viene attuata dalla piattaforma è basata su logiche di feed-back e feed-forward, adattive e predittive, che modificano il comportamento delle apparecchiature in campo al fine di ottenere la massima affidabilità in termini di performance allo scarico con i minori costi di gestione operativa.

Di seguito riportiamo le aree dell’impianto e gli stadi di trattamento che possono essere implementate nella piattaforma e sottoposte a controllo intelligente.

Possibili configurazioni della piattaforma

La possibilità di personalizzare la piattaforma CREA® in funzione delle necessità dell’operatore e della tipologia dell’impianto si traduce nella realizzazione di una suite unica ed espressamente progettata per rispondere alle esigenze del cliente.

In funzione del grado di complessità dell’impianto, della quantità di dati da processare e del tipo di architettura di comunicazione implementabile in campo, siamo in grado di proporre fino a 5 differenti piattaforme CREA®.

Ogni piattaforma così progettata non solo può essere facilmente implementata in futuro introducendo nuove logiche di controllo senza dover modificare la componentistica hardware, ma può anche essere facilmente modificata in funzione di qualsiasi cambiamento di apparecchiatura in impianto come, ad esempio, modifiche/introduzioni di nuove soffianti/pompe ecc., oppure in sostituzione di strumenti di misura in campo.

Principali caratteristiche:

  • Garantisce limiti allo scarico sempre sotto controllo con un elevato grado di affidabilità
  • Può essere installato a fronte di qualsiasi protocollo di comunicazione esistente
  • Sistema affidabile installato in oltre 100 impianti nel mondo con tecnologie e schemi differenti
  • Possibilità di essere impiegato sia per piccoli impianti (500 m3/giorno) che per grandi infrastrutture depurative (> 750.00 m3/giorno)
  • Offre un elevato livello di personalizzazione della dashboard di controllo
  • Possibilità di personalizzare allarmi, inviare report e grafici in automatico
  • Riduzione dei consumi energetici fino al 50%
  • Ottimizzazione delle potenze elettriche impegnate fino al 40%
  • Fino al 35% di consumo di prodotti chimici in meno
  • Fino al 10% di riduzione del costo di trattamento dei fanghi